31 GENNAIO-3 FEBBRAIO 2019
Benno Steinegger
i (to be defined)

ideazione, regia, performance: Benno Steinegger
collaborazione alla regia: Luca Camilletti
tecnica e luci: Valeria Foti
produzione: Codice Ivan
collaborazione alla produzione: Kinkaleri spazioK.prato
co-produzione: Festival Transart, Vereinigte Bühnen Bozen, WPZimmer


VINCITORE del NORDIC FRINGE AWARD
Gothenburg Fringe Festival 2017

AWARD-NOMINATION: INNOVATION IN PERFORMANCE
Stockholm Fringe F. 2017

AWARD-NOMINATION: EXPECT THE UNEXPECTED
Stockholm Fringe Festival 2017


Vincitore del prestigioso Nordic Fringe Award al Fringe Festival di Göteborg, arriva a Milano l’ultimo lavoro di Benno Steinegger, già componente di Codice Ivan e performer per Kinkaleri, Motus, Rodrigo Garcia, Deflorian/Tagliarini e molti altri.
Per due anni, Steinegger ha condotto interviste con persone molto diverse intorno al medesimo oggetto: se stesso. L’invito e la richiesta erano molto semplici: “descrivimi”. Le risposte sono state varie ed eterogenee, come eterogenei erano i parametri di riferimento degli intervistati: dal medico di famiglia, che utilizza come metro le analisi del sangue del paziente, alla madre – che ripercorre la biografia del figlio – fino ad uno sciamano che ne ricostruisce il profilo in base alle sue visioni spirituali. Il confronto con queste interviste è diventato un viaggio alla ricerca della propria identità da condividere con il pubblico: Chi sono io? Chi posso essere al di là della mia percezione? Una performance per palcoscenico sul tentativo, impossibile ma incessante, del genere umano di percepire, comprendere e definire chi e che cosa siamo.

Benno Steinegger è nato nel 1980. Dall’età di 17 anni ha studiato teatro, recitazione e arti. Mentre studiava Scienze Politiche (2000-2006) all’Università di Firenze, iniziava a lavorare come attore, regista, tecnico e regista per diverse compagnie di teatro e danza in Toscana. Dal 2007 al 2008 ha fatto il Master of Advanced Theatre Practice presso la Central School of Speech & Drama, Università di Londra, che ha concluso con il massimo dei voti. Nel 2008 ha fondato il gruppo teatrale Codice Ivan. Con Codice Ivan ha creato diversi performance, video, opere d’arte e spettacoli teatrali. Come attore ha lavorato con registi teatrali e cinematografici e artisti visivi come Jesse Ash, Yan Duyvendack, Rodrigo Garcia, Francesca Grilli, Kinkaleri, Motus, Michael Portnoy / Promt, Giacomo Battiato, e Terrence Malick. Nel 2013 ha iniziato una carriera da solista creando le sue performance e video. I suoi progetti più rilevanti da allora è The Casting, che è stato ospitato in diversi festival-spettacolo e i (da definire), è stato presentato nel 2016 (Festival Transart – Bolzano – IT).
bennosteinegger.com

[APACHE’s SECRET ROOM]

Cerca il codice di accesso nei materiali cartacei di Apache e accedi all’area riservata.
Una stanza virtuale in continua mutazione che custodisce preziosi frammenti di musica,
parole e immagini inedite per raccontare Apache e i suoi protagonisti
da una prospettiva inedita!
22-25 novembre 2018
Rizzo – Malatesta
Sull’improvvisazione
13-16 dicembre 2018
Andrea Marinelli
SECRETSHOW
31 gennaio-3 febbraio 2019
Benno Steinegger
i (to be defined)
28 febbraio-3 marzo
Gilda Deianira Ciao
Destructuring Songs
vol. I – 
WoMAN IS A WORLD